Ho chiuso la porta di casa perché mi è stato ordinato.

Ho chiuso gli abbracci e i baci dietro una mascherina anonima.

Ho chiuso il tempo dentro un frigorifero, dentro quei libri che dicevo “prima o poi lo leggerò”.

Mio padre ha chiuso il lavoro dentro alle parole “Smart working” e io ho chiuso la festa del papà con una telefonata.

Mio fratello ha chiuso la scuola dentro ad un laptop e a me paiono anni che non lo vedo.

Mio figlio ha chiuso i giochi dentro casa e io gli ho giurato che torneremo a correre in bicicletta.

Andrà tutto bene, ci devo credere, ma quando sarà finito, quando aprirò nuovamente la porta, mi renderete tutto con gli interessi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...